Astana: ritorno al futuro 2017

il

Ammetto che il Kazakhstan possa essere una destinazione non proprio alla portata di tutti, anche e soprattutto considerando che il costo medio di un volo andata e ritorno dall’Italia (con scalo obbligatorio, solitamente a Istanbul o Kiev) si aggira intorno ai 400 €. Se, tuttavia, le vostre finanze ve lo permettono, potrebbe valere la pena visitarlo nel 2017.

Eletta nuova capitale del moderno Kazakhstan dal Presidente Nazarbaev in persona nel 1997, Astana ha visto negli ultimi anni un crescendo di urbanizzazione senza precedenti ed è divenuta cavia di una sperimentazione architettonica volta a dimostrare che il Paese non ha niente da invidiare alle grandi potenze occidentali. E l’apice di questo sviluppo smisurato sarà raggiunto proprio nel 2017, quando la città ospiterà l’EXPO, accogliendo milioni di visitatori in una metropoli ultrafuturistica nel bel mezzo della steppa.

Proprio nell’ambito della promozione dell’EXPO, il Kazakhstan ha prolungato fino a tutto dicembre 2017 la sospensione del regime di visti per i cittadini europei che si rechino nel Paese per meno di 15 giorni. Un bel risparmio di soldi e tempo.

Ad Astana sono già state inaugurate alcune delle iniziative dedicate ai turisti che (si spera) visiteranno il Paese nel prossimo anno, tra cui un sistema gratuito di audioguide disponibili in diverse lingue con spiegazioni dei principali edifici e monumenti nel centro della città (purtroppo l’italiano non è tra le lingue selezionabili, mentre l’inglese sì).

Sarebbe ingenuo pensare che la crescita che ha registrato la città possa estendersi in tempi brevi al resto del Paese. E tuttavia sarà indubbiamente interessante stare a vedere come se la caverà Astana in questo primo vero confronto internazionale.

Calco della (enormemente grande) mano del Presidente Nazarbaev

Bayterek Tower
Bayterek Tower
Campagna di promozione per EXPO 2017 nel centro di Astana - Mascotte italiana
Campagna di promozione per EXPO 2017 nel centro di Astana – Mascotte italiana
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...